mercoledì 30 marzo 2011

Senbatsu 2011 - La rivincita del Kansai?


Il Senbatsu ha scelto le sue otto reginette. Il tabellone che raggruppa le best eight di questa primavera si è definito nel tardo pomeriggio di oggi, al termine dell'incontro tra il Tōkaidai Sagami e lo Oogaki Nichidai. Ecco il programma dei quarti di finale:


Giovedì, 31 marzo 2011

 vs 
Kyūshū Kokusai Daifuzoku (Fukuoka) - Hokkai (Hokkaidō) 


vs
Kakogawa Kita (Hyōgo) - Nichidai San (Tōkyō)



Venerdì, 01 aprile

vs
Chiben Wakayama (Wakayama) - Riseisha (Osaka)
 derby del Kansai


vs
Kagoshima Jitsu (Kagoshima) - Tōkaidai Sagami (Yokohama)

Dal punto di vista geografico la parte del leone la fanno le due macro-regioni storicamente antagoniste, Kantō/Tōkyō e Kansai, che qualificano agli ottavi cinque scuole sulle otto totali. Terzo incomodo il mio Kyūshū, con due squadre. Hokkaidō mantiene ancora la sua rappresentante. Spariti invece Tōhoku (era da vedersi...), Chūgoku, Chūbu e soprattutto Shikoku, isola di grandi tradizioni nel baseball scolastico. 
Ricordo che il Giappone è suddiviso in otto macro-regioni (da nord, Hokkaidō, Tōhoku, Kantō, Chūbu/Tōkai, Kansai, Chūgoku, Shikoku, Kyūshū), suddivise a loro volta in 47 prefetture, inclusa Okinawa, che nel 1972 fu restituita al Giappone dagli Stati Uniti. Wikipedia viene in aiuto con una bellissima mappa colorata. I tornei di baseball giovanili rispettano rigorosamente queste divisioni, organizzando prima qualificazioni di prefettura, per poi passare a quelle regionali ed infine nazionali. Per inciso, io vivo nella zona numero 40...







Nessun commento:

Posta un commento